mercoledì 28 febbraio 2007

Presi per il culo….

In questi giorni sono arrivate in numerosi negozi, le nuove disposizioni dei gestori di telefonia mobile, in previsione dell’attuazione del decreto Bersani, che, come ben sapete, ha attuato l’ abolizione dei costi di ricarica del credito telefonico. Decreto che porta il nome del ministro, ma che in realtà, palesa il fatto che per l’ennesima volta il lavoro “oscuro” di certi cittadini, venga usato dai politicanti per la propria propaganda. Premesso anche, che a nostro parere come di molti altri osservatori, i costi di ricarica nulla hanno a che vedere con le liberalizzazioni!!!. La prima a partire con l'abolizione sarà HG3 (la 3) fin dal 2 marzo, Vodafone dal 4 marzo e Tim dal 5 marzo, ultimo giorno utile. Leggiamo dal sito newsblog.windworld, la comunicazione di Wind, che partirà dal 5 marzo, ma solo per chi attiva i nuovi piani tariffari (aumentati dal 20% al 50% per informazione) e, ecco la beffa, anche ai vecchi clienti gia attivi prima del 5 marzo ma solo se passeranno gratuitamente ai nuovi piani tariffari. Se non lo faranno per loro i costi di ricarica del credito verranno mantenuti. Ci sono pervenute inoltre, numerose segnalazioni secondo cui Vodafone non starebbe adempiendo pienamente al decreto per quanto riguarda i limiti temporali all’utilizzo del credito (scadenza della sim). Et voilà, svelato l'inganno. È bastato poco per vanificare il lavoro di Andrea D'Ambra, che con la sua petizione, aveva messo in moto tutto il procedimento.
Di una cosa eravamo certi, l'aumento delle tariffe, ma non ci aspettavamo addirittura un ennesima “presa per il culo”.
Vi terremmo aggiornati sugli sviluppi.
Chiediamo, a chi avesse informazioni in merito agli altri operatori, di postarle. Sarà nostra cura evidenziarle e citarne la fonte.

7 commenti:

Enrico ha detto...

Basta.
Non se ne puo più.
Vi confermo che wind si muove come da voi decritto.

Salve staff

Anonimo ha detto...

la situazione è calma, sia tim sia la 3 sembra attuino appieno le normative.
Omnitel ha comunicato solo le nuove tariffe e che non applicherà il costo dal 3 marzo

Ciao staff

Roland

Anonimo ha detto...

E' tutta una presa per il culo. Potevamo avere ben altri sistemi di comunicazione (voip via wimax) e adesso stavamo telefonando tutti gratis, invece, dobbiamo aspettare che sti porci ingrassino, con l'avallo, il consenso e la benedizione di altri porci!

Anonimo ha detto...

ciao Staff,

quanti avrebbero il coraggio di spegnere il cell per 1 mese?

E poi vediamo...

saluti, Stefano

Anonimo ha detto...

Non adempiendo ad una nuova normativa non diventano fuorilegge? Perche' gli e' concesso di prendere in giro la gente? Chi gli da questo potere? In pratica, quanti sono i politici e dirigenti di aziende a cui dovremo allargare lo sfintere in un futuro molto prossimo?

Raimondo Maddalena ha detto...

la petizione del sig. Andrea D'ambra è stata più che altro strumentalizzata da esso stesso per farsi tanta pubblicità. nel suo sito, nelle sue newsletter, nelle sue apparizioni radiotelevisive, egli si preoccupa innanzitutto di promuovere la sua immagine. Per raggiungere questo obiettivo egli si è servito di una raccolta firme fasulla (il numero dei firmatari, non delle firme, non è dimostrabile), ed ha strumentalizzato i suoi firmatari e gli spazzi mediatici che gli sono stati offerti per autopromuovere se stesso.
Il numero dei firmatari è palesemente falso per tante ragioni, innanzi tutto perchè una persona può firmare quante volte vuole; poi perchè non è possibile che per una iniziativa così poco importante si riesca a raccogliere lo stesso numero di firme di una petizione (seria) lanciata negli USA contro George Bush (petizione supportata da tantissime realtà mediatiche di primo pianio). Negli USA la popolazione è anche superiore a quella italiana, pertanto D'Ambra avrebbe ottenuto una percentuale di consensi addirittura di gran lunga superiore rispetto a quella degli Stati Uniti.
Quando nel Forum di andrea D'ambra gli venivano poste queste questioni egli ha eliminato il forum. Quando gli interventi sono stati spostati sul suo Blog egli ha iniziato a cancellare questi interventi. Ci sono miriadi di interventi banalissimi rimasti pubblicati nel suo blog, in alcuni dei quali si sostiene che chi (come me) ha criticato il PRESIDENTE DI GENERAZIONE ATTIVA era solo una spia stipendiata dalle compagnie telefoniche.
Questo è il sito che ho creato su myspace in onore del ometto della petizione: www.myspace.com/aboliamolo

come potete vedere mi firmo con nome e cognome.

Anonimo ha detto...

You really make it feel so simple with your introduction but I find this topic to be actually one matter that I
believe I'd not at all understand. The whole thing just goes over my head because of how intricate and broad it all is.. Nevertheless, I'm excited to see what you have to say in following posts:
hopefully I'll be able to grasp it at some point.

Feel free to visit my web page: http://tastube.com