venerdì 2 marzo 2007

I precari calabresi, la Hunziker, Padoa Schioppa e la Rai

Un gruppo di lavoratori precari, dalla Calabria, ha scritto al Ministro del bilancio. Ha rilevato che con il compenso elargito a Michelle Hunziker per il festival di Sanremo, si sarebbe potuto stabilizzare almeno 50 (cinquanta) di loro, con contratti a tempo indeterminato. Padoa Schioppa ha fatto i conti e non ha potuto non essere d'accordo. Gli alti dirigenti dell'azienda radiotelevisiva di Stato, riferendosi alla vicenda, hanno pensato a un "peloso moralismo", nel timore che l'operazione di ragioneria dei precari calabresi possa passare dalle tasche della Hunziker alle loro. Chissà.
(Antonio Ruggieri)

7 commenti:

Anonimo ha detto...

I Soldi ci sono sempre per i soliti....abbiamo i dirigenti delle aziende di stato e private piu pagati d'europa alcune di queste sono in forte deficit...perfino i nostri parlamentari sono super pagati d'europa poi vogliono riformare cosa...le nostre tasche vuote!!!
derubati a norma di legge...
BASTA

Non guardate il festival di sanremo....

Anonimo ha detto...

Il direttore di RaiUno, Fabrizio Del Noce dice che i risultati d'ascolto di questi giorni mettono la parola fine a ogni polemica...

come se tutti noi credessimo ancora alla favola dell' auditel,
(qualcuno in passato pagava per gonfiare gli ascolti).
Comunque, se qualcuno avesse avuto le palle di buttare fuori Baudo e la Stuzzicher, assumere un bravo e giovane presentatore che si "accontentasse" diciamo di 50.000 Euro per 5 serate di "lavoro", ci sarebbe stata una tale pubblicità (e forse un po più di simpatia) per il festival da garantire ascolti enormi.

RaffaelloS

Anonimo ha detto...

Non guardo sanremo, perche' mi ritengo offesissimo dallo stato! Ho pagato come al solito l'obbligatorio canone RAI, sempre piu' caro, sempre meno giustificato vista la scarsa qualita' dei programmi che la RAI rende come servizio...ma sanremo e' il culmine dello schifo, musica inascoltabile (a parte pochissimi) e presentatori strapagati con i soldi dei contribuenti, ma ce l'hanno chiesto il permesso di spendere i nostri soldi cosi? L'anno prossimo niente canone e se lo facessero tutti (anche i poltronari) vorrei vedere con cosa pagherebbero baudo e la stronzicher, che tra l'altro insolentemente dice: "io merito i soldi che costo". Ci sono anche altri modi di guadagnare cifre cosi' alte, senza rubare i soldi ai contribuenti, facendosi pagare da facinorosi signori che cercano proprio quello, indovinate come...finisce con alto bordo!

Anonimo ha detto...

Di quella cifra la Strunzicher ne vede solo una frazione, buona parte va ai già strapagati dirigenti della rai sottobanco (kickback?).

sacha ha detto...

Precario calabrese all'appello ;-)

Anonimo ha detto...

Il prossimo anno sarà Bonolis a presentare il festival...!

Già si, perchè bonolis ci stà a prendere 1,5 mln di euro e versarne 500 ml a Del Noce. Baudo invece non ci stava e va cambiato.

Non si smentiscono mai sti Forzisti, dove cè soldi ci voglion esser loro.

Anonimo ha detto...

Sono a dir poco nauseato, il Bacchettone e la Strunzigher si sono fregati i soldi che sfamerebbero centinaia di famiglie ...
Ma non si vergognano neanche un po'??
La sera prima di andare a letto non provano rimorsi ?? Al posto loro mi vergognerei come un ladro !!! Si LADRO perchè non ci sono parole più indicate.